Comune di Contursi Terme >>L'AMMINISTRAZIONE SI ATTIVA E SCRIVE ALL'ANAS PER LA PULIZIA DAI RIFIUTI DELLA FONDOVALLE

RSS di - ANSA.it

L'AMMINISTRAZIONE SI ATTIVA E SCRIVE ALL'ANAS PER LA PULIZIA DAI RIFIUTI DELLA FONDOVALLE

L'attenzione dell'Amministrazione per la tutela dell'ambiente non viene meno neanche per le strade che non sono di competenza comunale. Infatti con formale lettera prot. n. 3130 del 9 maggio 2013 a firma del Vicesindaco Viola, l'Ente per le strade ANAS è stato sollecitato ad intervenire sollecitamente e con urgenza a bonificare e rimuovere i rifiuti situati sulla strada statale "Fondovalle sele" n. 691 al Km. 2 in direzione Lioni a circa 100 metri prima della galleria "Monticello". Si tratta, in effetti, di rifiuti lasciati da autisti e da cittadini incivili e con scarsissimo senso civico (plastica, vetro, cartoni, pneumatici, carta, legno, materiali ferrosi e materiale vario). In questi casi è più che evidente che la competenza alla rimozione dei rifiuti ricade in capo all'Ente ANAS proprietario della strada, ma comunque il Comune ha voluto manifestare formalmente la propria volontà di mantenere il proprio territorio pulito e decoroso sotto l'aspetto ambientale. Di qui, dunque, la lettera di segnalazione e di sollecito dell'Amministrazione comunale. Purtroppo i casi di persone incivili che sporcano il territorio non mancano mai. Ancora non vi è una diffusa e radicata cultura della legalità e del senso civico, nonostante l'attuale Amministrazione comunale, a differenza di quanto avveniva in passato, abbia creato una mini isola ecologica per il conferimento del materiale non putrescibile come carta, cortone, vetro e oli esausti e nonostante, con cadenza periodica, il Comune predisponga già anche la raccolta del materiale ingombrante quasi con il sistema del "porta a porta". Le minidiscariche si moltiplicano lungo le strade pubbliche a causa di incivili spregiudicati che non hanno rispetto dell'ambiente e della legge. Il Comune ha già istituito un impianto di videosorveglianza presso la mini isola ecologica per evitare conferimenti fuori orario per rifiuti non previsti ed ha già previsto un regolamento con sanzioni pecuniarie contro coloro che contravvengono ai divieti. In molti casi i vigili urbani sono riusciti anche ad effettuare indagini per rintracciare i soggetti responsabili delle violazioni. Proprio in questi giorni, squadre di operai comunali stanno procedendo alla sfalciatura ed alla pulizia dai rifiuti delle strade del centro storico. Presto saranno organizzate giornate ecologiche per coinvolgere il volontariato. Ma tutto questo rimarrà, ovviamente, lettera morta, se ci saranno in giro i soliti incivili irrispettosi ed irriguardosi di ogni regola pronti ad invadere di nuovo di rifiuti le strade appena ripulite.

 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 5.311 secondi
Powered by Asmenet Campania