Comune di Contursi Terme >>Trasferta romana per l'Amministrazione: nuove opportunità per il Comune per uscire dalla crisi finanziaria

RSS di - ANSA.it

Trasferta romana per l'Amministrazione: nuove opportunità per il Comune per uscire dalla crisi finanziaria

Intensa giornata romana, giovedì 18 aprile, per la delegazione composta dal Sindaco, dal Presidente del Consiglio Marino, dal Consigliere delegato Brogna, dal Segretario Comunale D'Angelo e dal Ragioniere Giovine che hanno fatto tappa presso la Cassa Depositi e Prestiti, presso il Ministero dell'Economia e presso il Ministero dell'Interno. Oggetto dell'incontro gli effetti del decreto legge n. 35/2013 che apre nuovi spiragli e nuove interessanti opportunità per il pagamento dei debiti degli enti locali verso terzi creditori. Molto probabilmente, entro i termini, il Comune provvederà a richiedere l'anticipazione alla Cassa Depositi e Prestiti, tramite la Ragioneria Generale dello Stato ed alla consequenziale modifica del piano di riequilibrio a suo tempo approvato. Molti aspetti interpretativi ed applicativi sono stati chiariti agli amministratori e funzionari comunali che, come sempre determinati e sicuri delle proprie azioni, hanno posto quesiti ed interrogativi. Nell'incontro con il Direttore Centrale della Finanza Locale presso il Ministero dell'Interno sono stati ricordati anche i momenti bruttissimi di inizio consiliatura allorquando, per i tantissimi debiti prodotti dalla passata amministrazione (circa settemilioni e mezzo di euro) si rischiava il dissesto finanziario che, poi, miracolosamente, è stato scongiurato per il coraggio e la competenza dimostrati dai nuovi amministratori. Uffici già al lavoro per rideterminare la quantificazione dell'anticipazione alla Cassa Depositi e Prestiti con la speranze di salvare definitivamente l'Ente ed evitare l'aumento di tasse e tariffe a carico dei cittadini e, quindi, senza troppi traumi per le famiglie e per i contribuenti. Un'operazione straordinaria che ha visti impegnati amministratori e funzionari senza sosta e senza tregua in tutti questi mesi. Subito dopo il pranzo consumato al quartiere "Prati", tappa a Montecitorio per seguire brevemente l'evoluzione dell'elezione del nuovo Presidente della Repubblica e ripartenza per Contursi. Ovviamente, come tutte le trasferte "extra moenia" di tutti questi primi mesi di amministrazione  -a differenza del passato- , spese tutte a carico degli amministratori comunale, senza alcun costo a carico dell'Ente e della collettività, benchè si sia trattato di trasferta e missione istituzionale per conto del Comune.   

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 5.762 secondi
Powered by Asmenet Campania