Comune di Contursi Terme >>Incontro tra Amministarzione e dipendenti. Richiesto maggiore impegno e maggiore rispetto delle regole di condotta.

RSS di - ANSA.it

Incontro tra Amministarzione e dipendenti. Richiesto maggiore impegno e maggiore rispetto delle regole di condotta.

Dopo l'enorme lavoro che è stato fatto dagli amministratori e dagli uffici finanziari per la redazione del piano di riequilibrio trasmesso la vigilia di Natale al Ministero e alla Corte dei Conti, si era resa necessaria una riunione organizzativa con tutti i dipendenti. E così è stato. All'incontro di venerdì scorso erano presenti numerosissimi dipendenti, il Sindaco, la Giunta ed il Presidente del Consiglio. Il Sindaco ha sottolineato il grandissimo sforzo che è stato fatto nel piano di riequilibrio finanziario per ripianare i debiti prodotti in passato per un ammontare di circa 5 milioni di euro in sei anni, mediante un mutuo, mediante l'alienazione degli immobili e mediante l'accertamento tributario nei confronti degli evasori totali o parziali di ICI e TARSU. Ha ribadito che non sono state aumentate le tasse ai cittadini e non sono stati previsti tagli e licenziamenti alla dotazione organica proprio per salvaguardare i posti di lavoro ai dipendenti comunali. Tuttavia ha richiesto a tutti uno sforzo aggiuntivo nell'impegno lavorativo, una maggiore collaborazione tra gli uffici, maggiore spirito di solidarietà "...La nave è di tutti, non solo del Sindaco e dell'Amministrazione comunale, abbiamo il dovere di dare risposte alla collettività ed ai cittadini che rappresentiamo. Se ci salveremo, ci salveremo tutti. Da parte nostra ce la stiamo mettendo tutta e stiamo facendo enormi sacrifici personali per uscire dal disastro che la precedente amministrazione ha creato ed evitare tagli e licenziamenti al personale. Ora ci aspettiamo una grande risposta anche da parte vostra" è stato l'appello lanciato dal Sindaco a tutti i dipendenti. In effetti sin dall'inizio della nuova consiliatura gli amministratori hanno rinunciato alle indennità di carica, alle proprie spese di rappresentanza, alle missioni, alle auto di servizio, ai telefoni di servizio. Da tempo vengono effettuati interventi di manutenzione a strade, scuole, rete idrica e igiene pubblica direttamente con squadre di operai e senza ricorrere a costose forniture esterne. Dai tagli effettuati alle forniture esterne e dalla razionalizzazione dell'impiego del personale interno sono state recuperate importanti economie e risparmi. Per l'Amministrazione questa è la strada da seguire. Niente più sprechi, maggiore senso di responsabilità e maggiore attenzione nelle azioni dirette ad assicurare le entrate economiche all'Ente. "Con l'obbligo a rispettare il patto di stabilità a cui, a decorrere dal 2013, è sottoposto anche il Comune di Contursi Terme, siamo diventati come un'azienda e, pertanto, dovremo agire come diligenti padri di famiglia che devono salvaguardare con giustizia ed equità il proprio patrimonio e la propria solidità economica. Dopo la pagina negativa del passato incominciamo ad essere un esempio di buona amministrazione per tanti Enti." hanno chiosato gli Amministratori. Il Sindaco ha anche elogiato alcuni uffici ed alcuni dipendenti che stanno raggiungendo livelli di eccellenza nel proprio servizio.
Alla fine gli Amministratori hanno anche sottolineato che ci sarà una stretta sui controlli circa il rispetto dell'orario di lavoro e di servizio. Si continuerà ancor di più nel controllo delle disposizioni di servizio, ognuno dovrà svolgere il proprio dovere e non ci saranno zone "franche". Per tutti ci potrà essere la possibilità della rotazione nelle mansioni e nei compiti di ufficio. Tutti dovranno dare il massimo e per tutti ci sarà un controllo sui risultati da raggiungere. Sarà una bella sfida per tutti e tutti i dipendenti hanno dato subito un grande segnale di positiva disponibilità.  
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 5.858 secondi
Powered by Asmenet Campania