Comune di Contursi Terme >>Richiesta alla Regione l'indizione di una conferenza di servizio sulla richiesta del CGS per potenziare il depuratore industriale

RSS di - ANSA.it

Richiesta alla Regione l'indizione di una conferenza di servizio sulla richiesta del CGS per potenziare il depuratore industriale

Dagli atti e dai documenti progettuali non tutto era emerso in maniera chiara ed allora il Comune di Contursi Terme, con deliberazione n. 196 adottata dalla Giunta Comunale in data 9 ottobre, ha richiesto alla Regione Campania -settore ecologia ed ambiente- l'indizione di una conferenza di servizio sul progetto del CGS di incremento delle quantità dei rifiuti liquidi non pericolosi, compatibili con il ciclo depurativo a fanghi attivi dell’impianto di Contursi Terme. In pratica si dovrebbe trattare della possibilità per il CGS di poter smaltire nel depuratore industriale di Contursi Terme rifiuti liquidi non pericolosi provenienti da fuori il territorio comunale. Per l'Amministrazione comunale si tratta di un'altra sfida a tutela dell'ambiente e del proprio territorio. Se non si chiarirà la tipologia di rifiuti che intendono smaltire sarà netto il diniego da parte del Comune. D'altronde i depuratori sono nati per servire solo ed esclusivamente le zone industriali del cratere ed eventuali ulteriori quantità di liquidi da smaltire appaiono quantomeno inopportune. Dal palazzo di città emerge chiaro e forte il messaggio a quanti pensano di penalizzare l'ecosistema ambientale del territorio senza il consenso delle popolazioni ambientali. Invitati alla conferenza di servizio anche la Provincia, la Comunità Montana, L'Ente Riserva Foce Sele ed i Comuni viciniori di Oliveto Citra, Buccino, Postiglione, Sicignano degli Alburni, Colliano, Campagna e Palomonte.

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 5.492 secondi
Powered by Asmenet Campania