Comune di Contursi Terme >>Posata la prima pietra per l’inizio dei lavori del nuovo polo scolastico

RSS di - ANSA.it

Posata la prima pietra per l’inizio dei lavori del nuovo polo scolastico

Partiti i lavori relativi al nuovo polo scolastico di Contursi Terme. In meno di tre anni di amministrazione, la Provincia del Presidente Cirielli mantiene il suo impegno per l’inizio dei lavori.

Un’opera per cui è stata impegnata la somma di circa sei milioni di euro, finanziati con i prestiti obbligazionari interamente a carico del bilancio provinciale. L’opera consta di circa 50 nuove e spaziose aule scolastiche, di laboratori didattici, di uffici e di un auditorium per centinaia di posti. Erano presenti alla manifestazione il Presidente della provincia On.le Edmondo Cirielli, l’Assessore provinciale ai lavori pubblici Marcello Feola, il Consigliere provinciale Massimo Cariello, il Sindaco di Contursi Terme Graziano Lardo, il Sindaco di Palomonte Pietro Caporale, il dirigente del settore provinciale “lavori Pubblici” Lorenzo Criscuolo, amministratori locali dei Comuni di San Gregorio Magno, di Auletta e di Buccino, nonché il dirigente scolastico dell’istituto “E. Corbino” Ugo Giorgio Crea. Era, inoltre, presente, l’intera Giunta comunale di Contursi Terme ed il Consiglio comunale quasi al  completo. Presente, inoltre il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Eboli, Capitano Cisternino.

Nei saluti introduttivi, il Dirigente Scolastico Preside Crea ha ringraziato la Provincia di Salerno che con la scuola darà un’ opportunità per potenziare i propri servizi e la propria offerta formativa con i nuovi laboratori e le nuove classi che saranno realizzate.

Per il Sindaco Lardo si è trattato di un grande giorno per la città in quanto dietro la posa della prima pietra c’è il lavoro di tanti Sindaci e Amministratori comunali che hanno lavorato per l’affermazione dell’Istituto scolastico che è sempre stato un punto di riferimento importante per tutto il comprensorio. Ha, inoltre, ringraziato il Presidente Cirielli, che ha mantenuto la sua promessa facendo realizzare un sogno per tutti.

L’Assessore Feola ha ribadito che l’Amministrazione provinciale ha ritenuto importante e strategico finanziare l’opera in quanto il nuovo polo scolastico servirà un comprensorio vasto. L’opera è stata finanziata per cinque milioni e novecentomila euro con prestiti obbligazionari a ciò destinati. Ha, infine, ringraziato l’Ingegnere Criscuolo e tutti i collaboratori per l’impegno profuso.

Nel suo intervento conclusivo il Presidente Cirielli ha ribadito che il nuovo polo scolastico è stato un atto dovuto nei confronti della comunità scolastica, della città di Contursi Terme e di tutto il comprensorio del Sele-Tanagro e Alburni. Ha precisato che le scuole rappresentano dei presidi importanti sotto l’aspetto culturale, educativo e sociale che vanno valorizzate e potenziate. Ha, infine, promesso che, oltre alle nuove classi, ai laboratori ed all’auditorium per centinaia di posti, ha già dato incarico al settore tecnico per predisporre interventi tecnici di completamento dell’opera con nuove palestre coperte e scoperte.

Dopo gli interventi e dopo la benedizione del parroco di Contursi Terme Don Salvatore Spingi, il Presidente Cirielli ha provveduto alla posa della prima pietra. I lavori inizieranno subito. E’ stato già predisposto il perimetro del cantiere che si trova in una zona sovrastante l’attuale edificio scolastico. Erano presenti anche docenti, personale amministrativo ed una rappresentanza di alunni particolarmente soddisfatti.

La speranza è che nel giro di due anni si potrà procedere anche al taglio del nastro dell’opera compiuta.

 

 

 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 5.862 secondi
Powered by Asmenet Campania