Comune di Contursi Terme >>Convegno Mariano Arciero, un esempio di santa vocazione

RSS di - ANSA.it

Convegno Mariano Arciero, un esempio di santa vocazione

Convegno “Mariano Arciero, un esempio di santa vocazione”

 

4 maggio 2012. A Contursi Terme una giornata del Serra International Italia dedicata alla formazione vocazionale incentrata sulla figura del venerabile don Mariano Arciero.

Presenti numerosi seminaristi.

La giornata di formazione del 4 maggio - come spiegato da Salvatore Pignata, il quale ha coordinato magistralmente i lavori - nasce da lontano, ancor prima della notizia della beatificazione.

Il sindaco del Comune di Contursi Terme ha sottolineato come l’evento del Serra International rappresenti  una tappa di avvicinamento per il grande evento del 24 giugno 2012, che si sta preparando in un clima di gioia e di grande fermento. Inoltre ha ricordato l’importanza di quanto fatto dal Serra per il vocazionismo.

La giornata formativa si è svolta in due sessioni; nella prima sono intervenuti il governatore Enzo Ancarani, don Antonio Montefusco, Rettore del Seminario  di Salerno, e don Stefano Rega, Rettore del seminario di Aversa.

Don Antonio Montefusco ha trattato  ‘Il sì di Maria, icona della vocazione’ e don  Stefano Rega ha relazionato su ‘L’accompagnamento vocazionale, vocazione di tutti i cristiani’.

Le conclusioni sono state affidate al presidente del club Serra di Salerno, Ciro Altamura.

La giornata è proseguita con la Santa Messa, officiata da mons. Vittorio Formenti - Cappellano Distretto 72 Serra Italia, Officiale della Segreteria di Stato Vaticano,  Direttore dell’Ufficio Centrale di Statistica della Chiesa Cattolica, curatore dell’Annuario - nella Chiesa di S. Maria degli Angeli. La funzione è stata splendidamente accompagnata dal coro Choral’s Bridge della Parrocchia Madonna del Ponte di Campagna.

Tutti i presenti si sono recati in processione sulla tomba del venerabile con visibile commozione, recitando la preghiera composta da don Mariano Arciero.

La seconda sessione è stata introdotta dal Presidente nazionale di Serra International Italia  Donato Viti.

La vice presidente di Serra International Italia, Maria Luisa Coppola, ha presentato la nuova edizione del libro “Gocce di sorgente” consultabile in forma elettronica sul sito www.serraclubitalia.it. Nel libro si parla, tra l’altro, della mirabile figura di don Mariano Arciero.

La prof.ssa Coppola ha relazionato sul tema ‘L’impegno laico a favore delle vocazioni’.

Mons. Francesco Rivieccio, postulatore della causa di beatificazione di don Mariano Arciero ha trattato il tema ‘La figura di Mariano Arciero’. Come si evince dalle varie testimonianze sulla vita raccolte nel processo di beatificazione, don Mariano è entrato in contatto con tutte le categorie di persone, dai più poveri ai più ricchi, a tutti ha portato la parola di Dio, la sua testimonianza di prete, oratore, di guida spirituale. Ha avuto contatti con S. Alfonso de’Liguori in quanto entrambi facevano parte di due congregazioni sacerdotali napoletane, l’uno della congregazione  delle Apostoliche Missioni e il venerabile della congregazione della Vergine Assunta.

Il Presidente del club Serra di Napoli, Paolo Belmonte ha mostrato ai presenti una copia della vita del venerabile scritta da Antonio Angelo Scotti del 1838, scritto per mons. Cocle confessore di Re Ferdinando II.

A seguire S.E. mons. Luigi Moretti Arcivescovo Metropolita e Primate della Diocesi di Salerno-Campagna-Acerno ha concluso con un’ampia riflessione sul tema della giornata.

“Celebrare la beatificazione non è semplicemente fare una commemorazione quanto sentirsi dentro la pienezza dell’opera che Dio compie tra noi, l’esperienza della nostra fede è esperienza di grazia. Il germe della santità non è nella bontà della persona ma è nella grazia di Dio.”

A conclusione  è stato presentato il Musical Vocazionale a cura dei seminaristi del Seminario ‘Giovanni Paolo II’ di Pontecagnano-Faiano intervallato da toccanti testimonianze di vita sulle difficoltà spirituali e materiali affrontate da alcune ragazzi.

Viviana Normando, direttore de Il Vaticanese e Gruppo ComunicareiTALIA e autrice del libro “Gocce di sorgente”,  ha curato la redazione di articoli e la pubblicazione di foto in rete  in tempo reale.

fg/

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 3.342 secondi
Powered by Asmenet Campania