Comune di Contursi Terme >>PREMIAZIONE LUCARELLI – 7 NOVEMBRE 2016

RSS di - ANSA.it

PREMIAZIONE LUCARELLI – 7 NOVEMBRE 2016

Nell’aula consiliare del Comune di Contursi Terme si è tenuta una cerimonia di consegna del premio Contursi Terme ad Ottavio Lucarelli, presidente dell’ordine dei giornalisti della regione Campania, per l’impegno professionale nella cura di importanti reportage e, in qualità di presidente dell’Ordine giornalisti Campania, per lo sviluppo dell’informazione relativa anche alle aree interne; per la sua vita dedicata al giornalismo, dal “Giornale di Napoli” a “Repubblica”, ma anche per il tempo speso per la categoria, difendendo i diritti dei colleghi disoccupati e sottopagati. Appena ricevuta la prestigiosa carica di presidente, ha dato un’impronta nuova al mondo giornalistico. Tra i suoi principali meriti va sicuramente annoverato l’impegno a tutelare un settore che è da tempo  in crisi, preoccupandosi di riformare il giornalismo, per renderlo più vicino ai giovani e stare al passo coi tempi, per essere in grado di rispondere ai repentini cambiamenti della società. Grazie a lui si sono tenuti numerosi corsi gratuiti, a differenza di altre regioni, per la formazione obbligatoria dei giornalisti. Dopo il saluto del sindaco, Alfonso Forlenza e la presentazione del Premio da parte del vicesindaco, Antonio Briscione, un sentito ringraziamento è andato ad Ornella Trotta, direttore del mensile di informazione,  politica, economia e cultura, per aver dato un contributo importante all’estate contursana, tenendo un seminario di cultura giornalistica e per aver dato la possibilità a molti, attraverso la collaborazione con “I Fatti”, di potersi iscrivere all’ordine nazionale dei giornalisti. Il Presidente Lucarelli conclude, dicendo, tra le altre cose, che dobbiamo  valorizzare e  tutelare l’informazione su  carta stampata, per sottrarla al rischio di essere completamente fagocitata dalla stampa on line. Presenti alla cerimonia, oltre la cittadinanza, numerosi giornalisti, tra cui Titti Ficuciello, Carmine De Nardo, Giuseppe Trivisone, Noemi Manna, Antonio Luongo, Maria Cristina Viviani,  Maria Rosa Altilio, Maria Teresa Conte, Margherita Siani e Pina Gaudiosi la quale, in un articolo pubblicato su “La città” del 6 novembre, scrive: “Condivisa ed apprezzata da chi crede nel diritto di essere informato, la scelta dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Alfonso Forlenza, di attribuire un premio prestigioso ad una persona impegnata nel mondo del giornalismo, quale è Lucarelli che, in qualità di presidente dell’Ordine, ha difeso a spada tratta, in una recente intervista, «la libertà d’informazione, uno dei diritti fondamentali della nostra democrazia, più volte calpestata da minacce ed intimidazioni verso chi la esercita, raccontando la verità, non solo dalla criminalità organizzata, ma anche chi, istituzionalmente, dovrebbe tutelarne il corretto esercizio».

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 6.452 secondi
Powered by Asmenet Campania