Comune di Contursi Terme >>La Michael J. Fox Foundation incontra il Contursi Study Group

RSS di - ANSA.it

La Michael J. Fox Foundation incontra il Contursi Study Group

La Michael J. Fox Foundation incontra il
Contursi Study Group


Prosegue il progetto di ricerca PPMI (Parkinson's Progression Markers Initiative), sui sintomi prodromici del Parkinson, che ha come obiettivo l'identificazione di soggetti affetti e di portatori della mutazione del gene sinucleina, una rara forma di Parkinsonismo che è nota in tutto il mondo come "Contursi Kindred".

Il progetto di ricerca trova la collaborazione della Michael J. Fox Foundation e dei professori della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Salerno, Prof. Paolo Barone e Prof.ssa Maria Teresa Pellecchia e di ricercatori e dottorandi, Dott.ssa Marina Picillo, oltre che degli studenti della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Salerno.

In data 31 Marzo 2016 il Dott. Kenneth Marek della Michael J. Fox Foundation (Professore di Neurologia presso l’Università di Yale, Direttore dell’Istituto delle Malattie Neurodegenerative e Responsabile dello studio PPMI) si è recato presso il territorio di Contursi per un incontro tenutosi al Comune di Contursi dove, insieme ai Professori e a parte dei Medici coinvolti nel progetto (Dott. Salvatore La Sala,
 il direttore sanitario del Distretto dott. Rocco Basile, il Dott. Sinibaldi Rufolo e il dott. Luigi Cafiero in rappresentanza del  sub commissario sanitario ASL SA dott. Giuseppe  Longo), nonché una rappresentanza dell’Amministrazione Comunale nella figura di Gerarda Forlenza, ha preso visione del lavoro svoltosi sui principali nuclei familiari del territorio.
Sono stati presi in esame e studiati vari alberi genealogici appartenenti alle famiglie di interesse scientifico del territorio di Contursi e Colliano.

Il prossimo step consisterà nel prelevare e analizzare i soggetti potenzialmente portatori della mutazione, in modo tale da poterli seguire presso il centro delle Malattie Neurodegenerative dell’Università di Salerno e studiare la progressione della malattia. Come confermato dal dott. Marek, lo studio PPMI rappresenta una occasione unica per studiare farmaci neuroprotettori di nuova generazione che offriranno importanti speranze e nuovi approcci per combattere questa patologia.

 

 

Contursi Terme, 31 marzo 2016

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 5.996 secondi
Powered by Asmenet Campania