Comune di Contursi Terme >>PIAZZA DON SALVATORE SIANI - INTITOLAZIONE

RSS di - ANSA.it

PIAZZA DON SALVATORE SIANI - INTITOLAZIONE

 

 24 gennaio 2016 Cerimonia di titolazione della piazza al sacerdote Salvatore Siani

 

Nella ricorrenza dell'anniversario della morte del compianto don Salvatore Siani l’Amministrazione comunale di Contursi Terme titola una piazza alla sua memoria, dopo la messa celebrata nella chiesa S.Maria degli Angeli da don Salvatore Spingi.

 

Nel corso della cerimonia è stata ricordata la figura del sacerdote contursano, scomparso il 24 gennaio 2005, con la lettura del profilo biografico, curato dal prof. Salvatore Bini (vedi biografia).

 

“Da sottolineare la sua instancabile attività posta in essere insieme alla comunità di Contursi e al vescovo Giuseppe Maria Palatucci per il processo di beatificazione del sacerdote contursano Mariano Arciero. Grazie a lui oggi la comunità di Contursi Terme può vantare di avere un compaesano iscritto nell’albo dei Beati. Leggendo la sua biografia in parallelo con quella del beato, mi pare di scorgere che il nostro caro don Salvatore Siani si sia fatto proprio ispirare nella sua lunga vita pastorale dalla vita e dall’opera del Beato. E proprio come il Beato egli visse  fino ad 81 anni, mancando solo pochi giorni al compimento dell’ottantaduesimo anno” così lo ricorda Gerarda Forlenza, delegata alla cultura del comune nonché vice postulatrice della causa di canonizzazione del Beato Arciero.

A seguire la testimonianza di Orazio Brogna Presidente dell’Azione Cattolica, tanto cara al sacerdote Siani che la fece nascere , “una vita di servizio , un amore smisurato per la sua terra”.

Il Postulatore della causa di canonizzazione del beato Mariano Arciero don Francesco Rivieccio ha ricordato la telefonata fatta al sacerdote Siani nel 2000 in seguito ad una lettera di aiuto per  la ripresa felice del processo della beatificazione.

L’avv. Vincenzo Siani, pronipote del sacerdote, insieme al padre Salvatore Siani, ha ricordato la sua attività a favore dei giovani e il valore del suo insegnamento.

Infine il Sindaco Graziano Lardo, prima dello scoprimento della tabella e della benedizione da parte di don Salvatore Spingi, ha ricordato l’impegno dell’amministrazione comunale per la conservazione della memoria storica. In particolare “la titolazione della piazza si inserisce in un percorso di ricostruzione del patrimonio di toponomastica ed onomastica di strade prive di numerazione civica sia per un fatto tecnico e sia per ricostruire la nostra memoria storica e culturale. Memoria storica come memoria collettiva come nel caso della scelta della titolazione a don Salvatore Siani, scelta sentimentalmente condivisa da tutti. Una piazza significativa che si colloca in uno scenario pieno di storia, grazie alla consulenza storica di Franco Pignata”.

Ringraziamenti del Sindaco all’arma dei Carabinieri, al nucleo della Protezione civile e alla Humanitas per aver presenziato alla cerimonia. Presenti alla cerimonia gli amministratori, Stefano Viola, Antonio Briscione, Alfonso Forlenza, Vito Brogna, Giovanni  Emanuele Ricca, Angelo Marino e Gerarda Forlenza.

L’opera di don Salvatore si concretizza, inoltre,  ancora oggi nell’aver sostenuto e ripreso la Congrega del SS Nome di Gesù e l’associazione delle Gerardine oltre che aver creato il gruppo dell’Azione cattolica.

Ad 11 anni dalla sua scomparsa l’amministrazione comunale della Città di Contursi Terme onora così la sua memoria e la sua opera a favore della comunità contursana.

 

 

 

Biografia

 

 

Articolo

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 5.836 secondi
Powered by Asmenet Campania