Comune di Contursi Terme >>Gli studenti del "Corbino" in scena al Senato con "teatro e legalita'". Il Sindaco consegna il codice etico alla Vicepresidente del Senato

RSS di - ANSA.it

Gli studenti del "Corbino" in scena al Senato con "teatro e legalita'". Il Sindaco consegna il codice etico alla Vicepresidente del Senato

Si è svolto alla presenza di numerose scuole del salernitano, l'incontro tenutosi nella suggestiva sala capitolare del Senato della Repubblica a Roma nel corso del quale gli studenti dell'Istituto "Epicarmo Corbino" di Contursi Terme hanno messo in scena lo spettacolo teatrale "vite in cenere" che, attraverso il racconto della triste vicenda del rogo del materassificio di Montesano sulla Marcellana di qualche anno fa in cui persero la vita due giovani donne lavoratrici, hanno voluto mandare un messaggio forte per l'affermazione della cultura della legalità. Si è trattato di frammenti rappresentati molto bene dalle alunne e dagli alunni impegnati nei testi scritti e confezionati dalla docente Mariarosaria Zizzo, referente dell'Istituto per la legalità, che hanno voluto così denunciare con forza ancora quanto ci sia da fare per superare le discriminazioni di genere, lo sfruttamento del lavoro nero e la violenza sulle donne. Presenti all'evento la Vicepresidente del Senato Valeria Fedeli e le Senatrici Saggese e Parente insieme all'onorevole Mucci che, visibilmente commosse al termine della rappresentazione, hanno manifestato alle interpreti protagoniste della rappresentazione tutto il loro apprezzamento per il lavoro culturale di altissimo spessore. Presente anche il dirigente scolastico Mariarosaria Cascio nonchè l'Amministrazione comunale che ha patrocinato e sostenuto l'iniziativa con il Sindaco Lardo, il consigliere delegato alla scuola Vito Brogna e la Presidente della Commissione Pari Opportunità Gerarda Forlenza. E proprio l'Amministrazione comunale, per mano del Sindaco, ha voluto consegnare alla Vicepresidente del Senato Fedeli il codice etico per gli amministratori e i dipendenti della Città di Contursi Terme, uno dei primi ad essere stato approvato in Italia nel suo genere ancor prima della legge anticorruzione, quale impegno quotidiano a favore della legalità che la cittadina delle Terme si è voluta dotare per dare massima trasparenza e  legalità alla propria azione amministrativa. Non si tratta, infatti, solo di un documento formale ma di un impegno forte che gli amministratori hanno voluto prendere nei confronti dei propri cittadini e nei confronti di una importante istituzione statale per evitare, anche minimamente, eventuali conflitti di interesse, eventuali situazioni di inconferibilità di incarichi e soprattutto qualsiasi situazioni clientelari e contro l'etica pubblica       

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 5.759 secondi
Powered by Asmenet Campania