Comune di Contursi Terme >>FINANZIATO IL PROGETTO “GIOVANI E GESTIONE DEI BENI CONFISCATI”. PRESTO NEL PARCO DELLE QUERCE SARA’ REALIZZATA UNA SCUOLA DELLA LEGALITA’

RSS di - ANSA.it

FINANZIATO IL PROGETTO “GIOVANI E GESTIONE DEI BENI CONFISCATI”. PRESTO NEL PARCO DELLE QUERCE SARA’ REALIZZATA UNA SCUOLA DELLA LEGALITA’

Ancora buone notizie dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per il Comune di Contursi Terme. Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha comunicato l’avvenuto finanziamento di duecentomila euro per la realizzazione di una scuola della legalità all’interno del parco piscina e del parco avventura del Parco delle Querce da parte dei giovani che saranno coinvolti dall’Associazione Temporanea di Scopo ed il Comune che, presto, sarà costituita in base a quanto previsto dal bando pubblico e dal progetto. Il progetto fu presentato, a seguito di un avviso   pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri due anni fa, dal Comune di Contursi Terme in associazione con la Cooperativa Tertium Millennium di Teggiano. Il finanziamento di duecentomila euro consentirà di valorizzare tutto il centro turistico “Parco delle Querce”, vecchia struttura confiscata alla criminalità organizzata, con la realizzazione di un’area pic-nic e di un’area accoglienza per realizzare campus estivi per gruppi di giovani e scolaresche da inserire in percorsi di educazione alla legalità a cui abbinare anche momenti di aggregazione sociale, di svago e di benessere collettivo con l’utilizzo della piscina termale, delle fonti di acque minerali e dei percorsi fluviali nonché degli impianti sportivi dell’area dello sport e del benessere in corso di ultimazione e presenti sempre su quella splendida area turistico-termale-paesaggistica. Il finanziamento stanziato a beneficio del progetto consentirà, dunque, di coinvolgere anche moltissimi giovani volontari del posto che, a fronte del loro impegno, riceveranno una retribuzione economica. Per loro ci sarà anche l’occasione di diventare promotori turistici del proprio territorio, in quanto il progetto finanziato prevede anche la realizzazione di un punto di accoglienza e di informazione turistica attraverso il quale costruire piccoli pacchetti giornalieri di permanenza turistica sul territorio attraverso i quali guidare i turisti in suggestivi itinerari di visite guidate. Il progetto approvato è stato presentato dall’Amministrazione comunale durante un incontro pubblico a cui hanno partecipato numerosissimi giovani contursani e nel corso del quale è stato presentato anche il pacchetto relativo al prepensionamento dei dipendenti comunali, il piano delle nuove assunzioni (per 4 unità) e tutte le altre opportunità occupazionali sempre destinate ai giovani contursani come i progetti di Servizio Civile (per 12 unità), il progetto di avvio dei tirocini formativi in Comune (per nove unità), il progetto di coinvolgimento di una ventina di lavoratori socialmente utili, l’avvio del lavoro accessorio mediante i voucher e l’avvio dei finanziamento a tasso zero per sei progetti di autoimpiego, ciascuno per 25 mila euro, nell’ambito del progetto PICO avviato dalla Regione Campania tramite la propria società Sviluppo Campania. Risultati straordinari, come ha sottolineato il Sindaco durante l’incontro pubblico, che assumono ancora una maggiore valenza politica in quanto ottenuti in un contesto di crisi e di immobilismo generale a tutti i livelli e che sono arrivati grazie al grande ed impegnativo lavoro di squadra da parte di tutti gli amministratori comunali. 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 3.82 secondi
Powered by Asmenet Campania