Comune di Contursi Terme >> Giornata della memoria 27 gennaio 2015

RSS di - ANSA.it

Giornata della memoria 27 gennaio 2015

In occasione della giornata della memoria il Comune di Contursi Terme e l’Istituto Comprensivo di Contursi Terme in collaborazione con l’Isis Corbino ha realizzato e sostenuto una serie di attività per imprimere nelle nuove generazioni e non solo il ricordo di quanto accaduto in danno di 6 milioni di persone per non dimenticare.

Dal 22 gennaio presso l’Istituto Corbino, in occasione dell’Open Day, è stato possibile già visitare per l’intera giornata la  mostra Un album per non dimenticare a cura del prof. Germano Di Marco presidente ANED sezione Eboli. Il 23 gennaio presso l’aula magna della scuola media dell’I.C.  di Contursi Terme è stata organizzata la visione di un docu-film sulla memoria realizzato da Vito Maggio sulla base di testimonianze di persone di Campagna, campo di concentramento per molti ebrei, con relazione a cura di Adriana Maggio presidente associazione Giordano Bruno. All’incontro hanno partecipato in due sessioni le classi quarte e quinte delle scuole elementari e le classi delle scuole medie che subito dopo si sono recate in vista alla mostra allestita presso il Corbino. Successivamente il 24 gennaio le classi quarte e quinte dell’I.C. hanno avuto la possibilità di visitare il Museo della Memoria a Campagna e i luoghi in cui vissero per alcuni anni gli ebrei in un clima di relativa tranquillità grazie all’impegno profuso da Giovanni Palatucci e dallo zio, vescovo di Campagna fino al 1961, Giuseppe Maria Palatucci. Il 27 gennaio all’ISISS Corbino il prof. Germano Di Marco ha illustrato il percorso fotografico in esposizione coordinato dalla prof. Rosaria Zizzo, referente Educazione alla Legalità per l’istituto e molto attiva in questo campo. Per il prossimo 6 maggio il presidente dell’ANED Eboli ha organizzato il Viaggio della Memoria a Mauthausen aperto a tutti, vedere per conoscere e ricordare. La sezione Aned di Eboli è l’unica per la Regione Campania. Nell’occasione la delegata alla cultura Gerarda Forlenza ha sottolineato l’importanza della presenza delle istituzioni  in questa occasione e nelle scuole. 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 6.123 secondi
Powered by Asmenet Campania