Comune di Contursi Terme >>Contursi Terme presenta il suo piano di riequilibrio ad un importante convegno nazionale

RSS di - ANSA.it

Contursi Terme presenta il suo piano di riequilibrio ad un importante convegno nazionale

Lunedì 17 novembre scorso una delegazione del Comune di Contursi Terme ha preso parte ad un importante convegno nazionale che si è tenuto a Roma nella sala delle colonne della Camera dei Deputati. Oggetto del convegno "I Piani di riequilibrio finanziario pluriennale per gli enti locali" di cui all'articolo 243 bis del D.Lgs. 267/2000 che, tra gli altri ha interessato anche il Comune di Contursi Terme invitato a relazionare, proprio per questa ragione, quale modello positivo approvato dal Ministero dell'Interno e dalla Corte dei Conti. In realtà è stato precisato, anche nel corso del convegno, che il Comune di Contursi Terme è stato il primo Comune in Italia ad approvare il predetto piano, poi successivamente rettificato a seguito dell'entrata in vigore del D.L. 35/2013. Nel corso del suo intervento, il Sindaco Lardo, ha tracciato brevemente i passaggi laboriosi e problematici propedeutici alla elaborazione del piano medesimo che ha avuto ad oggetto il ripianamento di circa sette milioni e mezzo di debiti prodotti dalla passata amministrazione di cui 4 milioni e settecentocinquantamila debitamente riconosciuti ed inseriti nel piano sestennale. Sempre il Sindaco ha avuto modo di ringraziare la struttura tecnica ed amministrativa comunale per l'enorme lavoro profuso ed il Direttore centrale della finanza locale del Ministero dell'Interno, Dott. Giancarlo Verde, presente tra i relatori, per la preziosa collaborazione offerta al Comune in tutta la fase preliminare del piano. Per il Comune di Contursi Terme erano inoltre presenti al convegno il Segretario D'Angelo ed il Rag. Giovine i quali hanno dato per la parte tecnico-contabile-amministrativa, un indispensabile apporto al piano nonchè il Presidente del Consiglio Marino e del Consigliere delegato ai tributi e patrimonio Vito Brogna. 
Insieme al Sindaco di Contursi Terme hanno relazionato l'assessore al bilancio del Comune di Roma Silvia Scozzese, l'assessore al bilancio di Catania, l'assessore al bilancio di Frosinone, il Sindaco di Pisa presidente di Legautonomie ed il Sindaco di Fiesole. Inoltre sono intervenuti anche il prof. Marcello Degni docente alla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, la dott.ssa Maria Giovanna Colombini del Consiglio di Presidenza della Corte dei Conti e Maria Luisa Romano Consigliere della Corte dei Conti del Lazio. E' intervenuto anche il sottosegretario all'Economia e Finanze Pier Paolo Baretta il quale ha parlato anche di legge di stabilità 2015 e di federalismo fiscale.
I relatori citati hanno fatto trasparire, nel corso dell'intervento del Sindaco Lardo, la loro meraviglia relativamente alla notevole mole di debiti che il Comune di Contursi Terme è riuscito a ripianare con il Piano approvato e le cui fasi applicative già sono partite e già sono state illustrate alla Corte dei Conti della campania con il primo referto semestrale. Con orgoglio e fierezza, tra l'altro, è stato anche messo in evidenza che, parte del piano di ripianamento dei debiti trova copertura anche sui tagli alle spese che gli amministratori hanno effettuato in questi anni, come il taglio delle posizioni organizzative, la rinuncia alle indennità di carica da parte del Sindaco e degli amministratori comunali nonchè la loro rinuncia ad ogni spesa di rappresentanza e di missione, cosa che non si è mai verificata a Contursi Terme, da trent'anni a questa parte. Proprio per questa ragione anche la trasferta romana, come tutte quelle che sono state effettuate in questi ultimissimi anni, è stata sopportata interamente dai partecipanti senza alcun costo per la collettività contursana. 
 
1
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 7.369 secondi
Powered by Asmenet Campania