Comune di Contursi Terme >>Sulla nuova costituzione dell'ambito rifiuti il Comune di Contursi è chiaro: Nessun aumento di costi per i propri cittadini! Al Comune di Salerno si chiede di evitare strumentalizzazioni elettorali.

RSS di - ANSA.it

Sulla nuova costituzione dell'ambito rifiuti il Comune di Contursi è chiaro: Nessun aumento di costi per i propri cittadini! Al Comune di Salerno si chiede di evitare strumentalizzazioni elettorali.

E' stata una lettera formale a firma del Sindaco Lardo, inviata al Presidente della Regione Caldoro ed all'assessore all'ambiente Romano, a sintetizzare la posizione decisa del Comune di Contursi Terme espressa in due delibere di Consiglio Comunale approvate a distanza di pochi mesi l'una dall'altra (la n. 9 del 3-5-2014 e la n. 43 del 4-9-2014): disposti al dialogo ed alla costruzione del sistema ottimale provinciale unico di gestione dell'intero ciclo rifiuti ma a patto che nessun costo aggiuntivo ne derivi per i cittadini contursani che, attualmente, pagano una delle tasse rifiuti (TARI) tra le più basse in assoluto rispetto a tutto il resto d'Italia.  
In pratica il Comune di Contursi, già qualche mese dopo l'entrata in vigore della legge regionale n. 5/2014, ha esaminato in Consiglio il problema della riorganizzazione del ciclo rifiuti regionale ed ha formulato alcune proposte migliorative e correttive allo schema di convenzione da stipularsi tra tutti i Comuni della provincia di Salerno che sono chiamati a costituire l'Ambito Territoriale Ottimale di Salerno (ATO). Tra i rilievi più importanti il Comune di Contursi Terme ha richiesto di lasciare autonoma la gestione a quegli enti virtuosi che il servizio lo erogano in maniera efficiente e con propri mezzi e personale, evitando, così, di lasciare la gestione ad un'unica regia provinciale che dovrà accollarsi i debiti e le perdite di altre realtà che non raggiungono performance positive come Contursi.    
Sempre con propria lettera inviata al Sindaco del Comune di Salerno, il Sindaco di Contursi ha chiesto le ragioni per le quali alle riunioni assembleari provinciali dell'ATO Salerno (come quella svoltasi il giorno 10 novembre), il Comune di Contursi Terme non è stato invitato, cogliendo l'occasione e precisando che il tema è delicato e che bisogna, proprio per questo, evitare ogni forma di strumentalizzazione preelettorale ma agire, invece, con senso di responsabilità per trovare ogni utile soluzione finalizzata a trovare la più ampia intesa soprattutto con riferimento alle necessarie ed opportune modifiche allo schema di convenzione approvato dalla Giunta Regionale. 
 
 
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 4.227 secondi
Powered by Asmenet Campania